Zarzis, una città tunisina a due sfaccettature

La Tunisia è stata il punto di intersezione di molte antiche civiltà. Fenici, romani, arabi, andalusi, italiani e francesi si susseguirono e lasciarono tracce notevoli. Siamo così portati a scoprire un ricco patrimonio storico e culturale. La natura e la modernizzazione hanno anche offerto luoghi di relax nelle grandi città, in particolare sulla costa.

Anche la città di Zarzis fa parte di queste città costiere che favoriscono una vacanza di successo. Un viaggio emozionante è quindi all'ordine del giorno in questa parte del Nord Africa durante crociere nel Mediterraneo con AARROESE.

Com'è la città di Zarzis?

Zarzis è una penisola situata nel sud-est del paese. È particolarmente particolare per la sua posizione geografica. Da un lato, si trova sulla costa e ha una cinquantina di chilometri di spiagge sabbiose e una stazione balneare molto frequentata. Il suo punto di forza è anche la sua vicinanza all'isola di Djerba a circa dieci chilometri. D'altra parte, è vicino al deserto, che consentirà ai vacanzieri di fare divertenti viaggi a Matmata, a Tatouine e il suo ksour, le sue fortezze e un'oasi favolosa. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare la presenza di siti culturali tra cui un sito archeologico, una medina, resti di un tempio, un museo e altri.

Come scoprirlo?

Per quanto riguarda i soggiorni al mare, le sue spiagge decorate con palme selvagge offrono una sabbia bianca, un'acqua turchese ideale per vacanze tranquille. Inoltre, l'isola di Djerba, accessibile dalla strada romana, ha caratteristiche identiche a quelle di Zarzis se una visita ti tenta. Le strutture dell'hotel sono eccezionali e sono in grado di soddisfare i visitatori.

Altrimenti, è possibile fare una passeggiata nella medina per fare shopping o visitare il museo di Zarzis nella vecchia chiesa di Nostra Signora della Guardia con le sue collezioni archeologiche e antropologiche. Anche la Grande Moschea o il sito archeologico di Gightis meritano un tour per comprendere i dettagli della storia della città.

Se non fosse per un cambio di scenario, Zarzis è la porta di accesso a un favoloso deserto tunisino. In particolare, lungo la strada, si ammirano le dune di sabbia e le palme di Grand Erg. La vista è prevalentemente dominata da un paesaggio arido, austero ma originale. Le case troglodite di Matmata colpiscono sempre. Il villaggio berbero di Tamezret espone un incredibile labirinto. Il Ksour, questi castelli nel deserto sembrano congelati nel tempo. Ma per completare la visita, l'enorme oasi di Gabes offre un ambiente rinfrescante.